Giallo Luna Festival
banner voyager

La XVI^ edizione del Festival “GialloLuna NeroNotte”, organizzato a Ravenna dal 26 ottobre al 4 novembre 2018 dell’Associazione culturale Pa.Gi.Ne., presenta molte novità e preziose collaborazioni nel duecentesimo anno dalla prima pubblicazione di “Frankenstein” di Mary Shelley, pubblicata in forma anonima per la prima volta nel 1818, e negli 80 anni della trasmissione radio “La guerra dei mondi” realizzata da Orson Wells.

Emanuela Valentini

Da segnalare un’anteprima d’eccezione: il 27 ottobre (ore 18) la casa editrice Neri Pozza presenterà a “GialloLuna NeroNotte” la prima edizione italiana della versione originale di “Frankenstein”. Interverranno Nadia Fusini (che si è occupata dell’introduzione all’edizione) e Alessandro Fabrizi (responsabile della nuova traduzione, in uscita a metà ottobre). Saranno inoltre presenti, per l’incontro dal titolo “La fantascienza nasce donna”, le scrittrici: Emanuela Valentini, Nicoletta Vallorani e Francesca Bertuzzi.

 Gli 80 anni della trasmissione radio “La Guerra dei Mondi” realizzata da Orson Welles, dal romanzo omonimo di Herbert G. Wells, sarà un momento di particolare efficacia e suggestione. In programma una mostra dal titolo “Urania e gli altri mondi” dedicata a Franco Brambilla, creatore delle copertine di Urania alla Manica Lunga della Classense, in collaborazione con il Museo d’Arte della Città (inaugurazione il 26 ottobre, aperta fino all’11 di novembre).

Dario Tonani

A questa sono collegati l’incontro con l’artista e gli scrittori di fantascienza Maico Morellini e Dario Tonani (26 ottobre ore 18) e la serata omag

gio alla storica trasmissione radiofonica di Wells (30 ottobre ore 21).

Novità d’eccezione, domenica 28 ottobre ore 18: Danilo Arona ed Edoardo Rosati presenteranno la nuova collana di Ink Edizioni “Medical noir”.

Come sempre si cercherà di offrire una vetrina delle novità firmate anche da autori locali: Alberto Cassani, Riccardo Landini, Fabio Mongardi, Mauro Baldrati (1 novembre, ore 18).

Urania 1624 - di Franco Brambilla - del volume Il sangue e l'impero_ che contiene due testi rispettivamente di Sandro Battisti e Francesco Verso

L’organizzazione ha anche concluso gli accordi per replicare la collaborazione con l’Università, dopo il gradimento dimostrato da docenti e studenti di giurisprudenza e conservazione dei beni culturali per le Master Class con Alan D. Altieri, Franco Forte, Alessandro Fabbri, Valerio Evangelisti e Nicola D’Agostino. Coordinerà il nuovo progetto di master class il professor Alessandro Iannucci.

Il convegno si svolgerà sabato 27 ottobre ore 10, con il titolo “Prometeo, la creatura di Frankenstein e i robot protocollari”.Rinnovata anche la collaborazione con il Ravenna Nightmare Film. In serata, alle ore 21, ci si sposta al Teatro Rasi per lo spettacolo “Gul. Uno sparo al buio”, scritto dallo stesso De Cataldo (assieme a Gemma Carbone, Giulia Maria Falzea, Riccardo Festa) che, al termine della pièce, incontrerà il pubblico.

Poliziotti e investigatori saranno i protagonisti letterari dell’incontro del 3 novembre con Hans Tuzzi, Antonio Manzini e Luca Poldelmengo.

Poldelmengo

Rinnovata anche la collaborazione con il Ravenna Nightmare Film Fest e torna quella con Ravenna Teatro, grazie ai quali venerdì 2 alle ore 18 al Palazzo dei Congressi arriverà Giancarlo de Cataldo.

Il festival ospiterà ancora la manifestazione di chiusura della sesta edizione del Concorso per racconti inediti, organizzato insieme alla prestigiosa collana “Il Giallo Mondadori”. La premiazione, con i dieci finalisti, farà parte della Serata di gala, il 4 novembre ore 21 al Mariani Life Style (via Ponte Marino, 2) a conclusione del Festival. Saranno presenti Franco Forte, editor del Giallo Mondadori, e la scrittrice Annamaria Fassio.

Per informazioni: cell. 335 6485088  – gialloluna@racine.ra.itwww.gialloluna.com

La partecipazione a tutti gli incontri con gli autori e la visita della mostra sono gratuiti. Gli incontri, dove non diversamente specificato, si terranno alla Biblioteca Classense di Ravenna (via Alfredo Baccarini, 3).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here