pasqua
banner voyager

 

Saranno quasi 10 milioni gli italiani che, in attesa del lungo ponte del 25 aprile, si concederanno per Pasqua un primo break primaverile.

Il 90% sceglierà di rimanere in Italia mentre gli altri opteranno per una capitale estera. Le mete preferite dagli italiani che rimarranno nel Belpaese saranno le città d’arte, in particolare Roma, Venezia, Napoli e Firenze anche se quest’anno, viste le abbondanti nevicate, si prevede una buona performance anche per le località montane.
Per chi opterà per l’estero la scelta ricadrà sulle intramontabili capitali europee Amsterdam, Londra e Barcellona.

La permanenza media si attesterà sulle 3 notti (contro le 3,4 notti del 2017) con una spesa di 300 euro per chi resterà in Italia e di 500 euro per chi sceglierà destinazioni estere.

Dopo la casa di parenti e amici, gli alberghi a 4/5 stelle continuano ad essere la soluzione ricettiva preferita.

Infine buone notizie provengono dal fronte internazionale dal quale si prevede una crescita del 2% degli arrivi in particolare da Germania,  Spagna e Francia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here