banner voyager

Ecco un documento che non serve sempre durante una vacanza ma che invece a volte può essere utile se non necessario: la patente internazionale.

Ovunque voi tentiate di noleggiare un automobile normalmente non vi faranno storie mostrando il vostro documento di guida, ma a volte come è successo a me, può capitare di doverla esibire.

In Australia non tutti gli stati richiedono il documento di guida internazionale, basta comunque una semplice tappa nel Queensland che ecco dobbiamo tirarla fuori… Sinceramente il discorso patente internazionale non è molto chiaro, un pò perché le legislazioni degli stati continuano a cambiare, ma anche perché non sempre, anche se obbligatorio, ve la chiederanno. Insomma è alquanto soggettiva. Può capitare di doverla fare e poi nessuno ve la chiederà mai anche se magari uno stato ne richiede l’obbligo.

Ecco una serie di consigli su come affrontare il problema.

Come e dove farla?

Avete due possibilità: o rivolgervi agli uffici dell’ACI o munirvi di pazienza ed andare alla Motorizzazione Civile di vostra competenza.

Quanto costa?

Ufficialmente dipende da dove la fate: all’Aci potrebbe arrivare fin ad una cinquantina di Euro circa, de vi arrangiate ed avete tempo meno.

Che documenti mi servono?

Ecco i documenti che servono, debitamente compilati: Mod. TT 746, patente di guida in visione ed una fotocopia della stessa, da vistare e tenere agli atti. Due fotografie uguali formato tessere. Una andrà apposta sulla patente internazionale, l’altra dovrà essere legalizzata davanti ad un ufficiale civile (quindi dovete recarvi in comune o circoscrizione con il documento d’identità valido e fare autenticare la fotografia).

  • Ricevuta di versamento sul c/c 4028 di Euro 10.33.
  • Ricevuta di versamento sul c/c 9001 di Euro 5.16.
  • Marca da bollo da annullare di Euro 10.33.

 

Chi può farla?

Sembra assurdo ma è precisato: solo chi ha la patente nazionale italiana può avere la patente internazionale.

Quanto dura?

La nuova patente internazionale dura tre anni e non più uno. Tuttavia se al momento del rilascio il documento di guida italiano ha un periodo di validità inferiore i tre anni la patente internazionale avrà durata coincidente con quella della patente italiana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here